YouTube-logo-full_color
b-3
02/10/2016, 14:34



Tutti-al-cinema!-30-settembre-2016


 



Venerdì 30 settembre siamo andati insieme ai nostri ragazzi al cinema, per vedere "Alla ricerca di Dory", nuovo film di animazione della Disney Pixar.

«A chi appartengo?», si chiede Dory in diversi momenti del film. Di chi sono, quale la mia origine, la mia casa, la mia famiglia? Se lo chiede una pesciolina che, come già era il piccolo Nemo nel film precedente, imperfetto perché dotato di una pinna atrofica, ha un handicap, un grave limite: non ha memoria, o meglio non ha memoria a breve termine e quindi si dimentica quanto appena le è successo. Eppure, nonostante queste continue dimenticanze (che fuor di metafora sono i limiti di tutti: le piccole meschinità, i tanti errori e disattenzioni quotidiane), Dory la propria origine ce l’ha bene in mente. Un po’ perché, come si dice a un certo punto nella narrazione «è logico avere dei genitori, essere venuti fuori da qualcuno», ma soprattutto perché, come si scoprirà dopo tanti colpi di scena, la verità del cuore viene a sempre a galla.




1
Create a website