YouTube-logo-full_color
b-3
14/03/2016, 14:13



Prendere-sul-serio-il-desiderio-di-felicità:-la-sfida-del-presente


 



Il percorso che stanno compiendo alcuni studenti dell’Istituto Vaccarini di Catania di educazione alla condivisione e alla gratuità, accompagnati dalla prof.ssa Biondi, con l’ausilio dei volontari dell’associazione "Cappuccini", ha portato a una mattinata di dialogo e di riflessione in preparazione alla Pasqua. Una cinquantina di ragazzi si sono recati presso l’istituto dei Salesiani di via Cifali n.5 per vivere insieme un momento di riflessione e di dialogo, aiutati dall’intervento di don Marco Aleo, padre della fraternità dei missionari di San Carlo. 
Partendo dalla provocazione già data dal tema stesso dell’incontro: "Prendere sul serio il desiderio di felicità: la sfida del presente", i partecipanti sono stati coinvolti e conquistati dalla testimonianza di don Marco che, attraverso delle immagini di dipinti famosi, ha descritto la dinamica della crescita umana, fino alla piena consapevolezza di sé, del proprio valore che non sta nel divenire qualcuno, ma nell’essere guardato e amato in modo assolutamente gratuito. "Tu sei più grande del tuo limite, sei più grande di quello che immagini". Ti aiuta davvero chi prende sul serio la domanda di significato e di felicità. 
Don Marco inoltre ha raccontato di come un incontro imprevisto già nella sua giovinezza lo ha aperto a cose grandi, lo ha lanciato in un’avventura inimmaginabile, già trentenne diviene sacerdote e parte per un’opera missionaria in Cile, per vivere la gratuità che aveva ricevuto su di sé con in più poveri, in una parrocchia di Santiago, impegnato con bambini e ragazzi adolescenti. Quest’esperienza è stata documentata da un video sulle colonias urbanas. I ragazzi per quasi tre ore sono stati incollati sulla sedia, a dialogare, porre domande, fare riflessioni e alla fine a fare un canto insieme. 
Il cuore è fatto per la bellezza, in modo particolare quello dei più giovani, se si fanno suonare le corde del cuore, queste vibrano a dispetto di tutto il vuoto e la confusione che rischiano di soffocare la vita dei nostri ragazzi.



1
Create a website